23 apr 2015

Sportster CR by Harley davidson Maidstone







foto link by Marco S.

Rimaniamo in ambito ufficiale, passando da un dealer italiano ad uno britannico
e quando si parla inglese viene naturale pensare alle preparazioni cafe racer, tipologia di genere nata proprio in questa terra.

Harley Davidson Maidstone reinterpreta lo stile con alcuni tocchi personali e magari per qualcuno addirittura discutibili; mi riferisco al serbatoio low e al codino minimale su tutto.


Nulla da eccepire su postura, semimanubri, ammortizzatori Progressive con serbatoio separato, posizione strumento, pedane arretrate e scarico RSD, ma la linea quasi "caricata" sulla parte anteriore della moto mi sembra eccessiva; è
 pur vero che la moto è curata in ogni minimo particolare!

In generale una bella sportster; io però avrei fatto scelte differenti!

E tu caro lettore, che ne pensi???


Stay tuned . . . 

14 commenti:

  1. non è il mio genere.. Ma è una bella realizzazione,secondo me il serbatoio low in questo caso è azzeccato..
    Fabio

    RispondiElimina
  2. Appena l'ho vista mi è piaciuta, ma poi guardando i dettagli ce ne sono parecchi che non mi convincono.
    Uno su tutti il codino che è davvero troppo alto e corto.
    I semimanubri stavano meglio cromati, così come lo strumento.
    Il serbatoio non sta male in questa preparazione, ma continuo a pensare che il peanut è meglio, sempre.
    La trovo anche un po' troppo alta dietro, un paio di cm in meno l'avrebbero resa più equilibrata, anche se è una cafè racer.
    Bello lo scarico e fantastica la colorazione.

    RispondiElimina
  3. troppo piccolo il codino . . .è evidente.
    peccato perchè poteva essere una bella sporty cr
    tc

    RispondiElimina
  4. Tutto giusto e condivisibile, ma non potrebbe essere che siano partiti proprio da una Low? Serbatoio, cerchi colore motore e piastre della forcella, mi sembrano tutti del colore originale di una Low.

    Ciao,
    M

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Si io credo proprio che siano partiti da una low, ma i soldi che hanno speso per riverniciare il serbatoio, potevano usarli per fare los tesso lavoro su un peanut usato...
      Poi non è che stia male ripeto, magari avrei usato delle protezioni per le ginocchia di gomma tipo Bonneville per movimentarlo un po'. Come hanno fatto quelli di Shaw per la Sporster/Husqvarna rossa e grigia dell'anno scorso. (Per chi non se la ricordasse: [url]http://www.kustomadvisor.com/wp-content/uploads/2014/06/harley-davidson-husqvarna-1.jpg[/url]

      Elimina
    3. Sono d'accordo, intendevo dire che giuste e condivisibili sono le critiche. Personalmente la trovo abbastanza originale, forse troppo. Per i miei gusti è un po' troppo "inglese" (non che abbia nulla contro le moto inglesi!), secondo me le Harley sono moto americane per eccellenza e preferisco le modifiche che non ne snaturano l'identità. Il lavoro di modica in questo caso mi sembra indiscutibilmente ben eseguito... ma non è lo stesso nelle mie corde.

      Elimina
  5. A me le cr su base sporty proprio non riesco a digerirle, è un mio limite, pur riconoscendo il buon lavoro fatto...
    Detto questo quoto lollo in tutto.
    Non mi dice nulla, per metterla giù così preferisco una Bonneville (gran bella moto)

    Polv&

    RispondiElimina
  6. Non male se sono partiti veramente da una Low però il codino è troppo corto e a mio parere rovina la linea della moto oltre a farla sembrare più alta di quello che è!
    Per il resto la trovo bella e ben fatta.
    Marco

    RispondiElimina
  7. Sicuramente ben fatta... Ma il codino è eccessivamente corto per un assetto del genere....

    RispondiElimina
  8. posteriore a parte che credo unisca un po' tutti, a me piace quasi tutto, no la piastra copricinghia (quella per il montaggio delle pedane)...

    Alfred

    RispondiElimina
  9. Basta a un peanut da 8lt e Veniva fuori carina

    Antonio

    RispondiElimina
  10. Tutta bella, ma il codino a mio gusto è troppo corto.... però la moto è ricca di particolari stupendi.
    Io per le sporty preferisco le trasformazioni a bobber.
    Jurij

    RispondiElimina
  11. Bella preparazione, diversa dal solito.
    Una cosa che mi piace assai sono i cerchi della Low, peccato che l'anteriore non supporti il doppio disco, altrimenti sarebbero montati sulla mia Iron anche se fuori misura da libretto.

    RispondiElimina

SHARE THIS