05 dic 2014

Harley Davidson unit setting adjustable minimum IAC, centralina minimo ...




testo e video tratti dal web


Da un’idea di Christian Girardello nasce la centralina di regolazione del minimo Copuncap dedicata alle Harley-Davidson con iniezione EFI. 

Tramite la centralina EMA (che sta appunto per Electronic Minimum Adjustable) realizzata dall’azienda, potrete vivere la sensazione di una moto a carburatore con tutti i vantaggi dell’elettronica. 

Si può montare su tutti i modelli  Sportster 883 e 1200, Dyna, Softail e Touring con Twin Cam 88 e 96 e V-Rod.

A livello pratico, quando la moto è fredda basta premere un tasto per permettere un afflusso maggiore di aria; in questo modo la moto resterà accelerata e inizierà ad andare in temperatura. 

Quando la moto avrà raggiunto la temperatura ottimale d’esercizio basterà premere un secondo tasto e impostare il minimo a proprio piacimento; si sentirà calare notevolmente il numero di giri con un sound come quello di una moto a carburatore.

Sono disponibili due tipi diversi di centraline, una manuale e una automatica, semplicissime da installare e c’è anche un video con le istruzioni per l’uso.

Per maggiori informazioni tecniche sul funzionamento di questo dispositivo vi consigliamo di contattare direttamente il produttore. È disponibile anche un kit per la regolazione della carburazione nel caso vengano sostituiti filtri e scarico così come molte altre diavolerie elettroniche per la vostra H-D.
www.copuncap.it

11 commenti:

  1. Interessante, sicuramente il minimo di uno Sportster a carburatore è molto più accattivante di quello ad iniezione e questo mi sembra ovvio, questa mi sembra una bella proposta poco invasiva per migliorare il minimo, se il tipo è a Verona un giro al suo stand per ulteriori info si può anche fare.
    Ciao Marco

    RispondiElimina
  2. Interessante sicuramente, da vedere il prezzo, se è applicabile solo a sporty già "aperte" e se come nel caso della "vite del minimo" che avevo visto in una fiera . .. fa accendere la spia motore (cosa che non trovo molto bella).
    Tc

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da quanto è emerso dai vari post meglio non pasticciare con l'elettronica, effettivamente se proprio si vuole intervenire meglio cercare qualche cv in più affidandosi a persone qualificate. Ciao Marco.

      Elimina
  3. Quando avevo il 48 anche io ero fissato con sta storia del minimo, ma a pensarci adesso mi sembra un po' una cazzata pastrocchiare una moto nuova e progettata in un certo modo per qualche centinaio di giri/min
    Le sensazioni del carburatore sono comunque diverse e non dico meglio o peggio, questione di gusti.

    Da un HD moderna preferirei tirare fuori cavalli con centraline serie (leggi Sert) e messe a punto da esperti.

    Con sti affari ti trovi comunque una moto piena di cavi e spinotti, con prestazioni praticamente stock e una bella percentuale di rischio rotture.

    E poi per cosa, per quando ti fermi al semaforo? Il minimo delle iniettate calde è comunque un bel sentire.


    Polv&

    RispondiElimina
  4. l'avevo già visto all'Hill's race di un paio d'anni fa, appena nato... mah, è una chicca, ma secondo me se ne può fare a meno... e poi sono d'accordo con il polve.

    Alfred

    RispondiElimina
  5. Sono d'accordo con il Polv& sinceramente dalle HD moderne preferisco una bella messa a punto...con una buona centralina (Sert) come hai fatto te Paolo! per il minimo basso e trabbalante quando ne avrò la possibilità mi comprerò un bel 1200 S!
    Un Saluto a tutti Andrea !!!!

    RispondiElimina
  6. Non sono in grado di esprimere un giudizio tecnico in merito!
    Preferisco, personalmente, tenere una moto a carburatore o iniezione, come nasce, con pregi e difetti!
    Andrea

    RispondiElimina
  7. Io quando ho montato litro è scarico sulla mia Iron ho dovuto montare anche la centralina Sreamin' Eagle e con quella il meccanico è riuscito a lavorar un po' anche sul minimo.
    Ora da calda gira a circa 750 rpm e per me basta e avanza. Sentire il motore "soffrire" a giri minori, quasi al limite dello spegnimento, mi stringe il cuore... :)

    RispondiElimina
  8. Ho anch'io una Iron che componenti hai montato e dove ti sei rivolto come meccanico? Grazie Marco.

    RispondiElimina
  9. Questi prodotti servono solo a far spendere soldi a noi maniaci di sportster. Se veramente intendete spendere, fate rimappare la vostra centralina su banco Dynojet da mani esperte (meglio del SERT a mio parere). La mia 48 con scarichi e filtro aperti rimmappandola con Power Vision sul banco ha più di 82 cv! Questa è la vera goduria altro che minimo.
    Valter

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi ti sei rivolto per gli interventi fatti? Ciao Marco.

      Elimina

SHARE THIS