13 giu 2014

La rubrica del Gì&Giò - My Italy riding alone





Proprio questa mattina il nostro inviato Luigi è partito in direzione Basilicata in sella alla sua moto (adesivo docet) . . . .


Centauro per Matera 2019 & My Italy Riding Alone

“Centauro per Matera 2019” e la sua T-shirt  “Io sostengo Matera 2019” che giorno dopo giorno si incrementa di nuove firme di adesioni di simpatizzanti e amici, venerdi e sabato 13-14 giugno torna nuovamente in strada per un altro ride in sella alla sua Harley "Mi_Alma".

Questa volta sarà un ride davvero speciale: il "My Italy Riding Alone", un viaggio in "solitaria" giunto quest'anno alla sua 3a edizione.

Dopo il "Ride delle 4 Regioni" lungo le strade dell’Emilia-Romagna, Toscana, Umbria e Marche di pochi giorni fa, questa volta le regioni che attraverseremo da nord a sud saranno sette: dalla Lombardia fino alla Basilicata/Lucania.

Lasciata l'autostrada a Bologna, percorreremo le vecchie strade di un tempo: Passo della Raticosa, Passo della Futa, scendendo verso Firenze e poi Siena.

La SS2 "Cassia" con le colline senesi e i cipressi a far da cornice a una delle strade più panoramiche d'Italia, ci porterà verso Roma, costeggiando il Lago di Bolsena attraverso l’antica terra degli etruschi.

Faremo tappa a Genazzano (Roma) per riprendere strada il giorno dopo, dirigendoci verso l'Abbazia di Montecassino, luogo di una delle battaglie più cruente della 2a Guerra Mondiale, per ricordare quanti sono morti per la nostra libertà e la democrazia.

Proseguendo sempre su strade interne, attraverseremo la Campania per arrivare a salutare la Basilicata/Lucania a Vietri di Potenza, in prossimità del cartello di confine tra la Campania e la Basilicata.

Le montagne delle Dolomiti Lucane e la foresta Gallipoli-Cognato saranno il panorama e la strada che condurranno verso casa a Stigliano (Mt).
Un viaggio dove più che il tempo e i km  (circa 1.200), la dominante saranno i luoghi, i paesaggi, le persone che incontreremo lungo la strada e che, attraverso la T-Shirt, conosceranno perché Matera merita nel 2019 di rappresentare in Europa la Cultura italiana e, in particolare, quella lucana.


Sui canali "social" IG, Fb e T, seguendo gli hashtag  #mt2019 e #portoMateranel2019, oltre che #centauroperMatera2019 e/o #harleybikerforMt2019, potremo condividere e commentare le emozioni che vivremo lungo il percorso.

Incrociandovi e con le due dita levate dal manubrio, auguro buona strada.
Gi&Giò
è …bbella ‘a moto
Ps: le foto si riferiscono al 1° ride del 2012 in sella a Sporty-Giò

#centauroperMatera2019 #harleybikerforMt2019 #myItalyridingalone #vivilamotoinsellaallatuamoto #livethebikeridingyourbike



6 commenti:

  1. Buon viaggio Luigi e buona strada!
    Andrea

    RispondiElimina
  2. Buon viaggio.....questi sono viaggi che mi piacerebbe percorrere, una sana invidia nei confronti di Luigi.
    Pippo70

    RispondiElimina
  3. Buona strada!
    Giorgio

    RispondiElimina
  4. Ciao Gio !!! Buona strada
    Marcolino

    RispondiElimina

SHARE THIS