09 apr 2014

La sportster di Francesco







Francesco è una vecchia conoscenza di questo blog; in tempi non sospetti fu tra i primi ad inviarmi le foto della sua sporty (a quei tempi in stile cafe racer). Dopo qualche anno e innumerevoli modifiche mi invia, con mio estremo piacere, le foto della sua XL ultimata. Parto dalla fine, prima di lasciare spazio alle parole del proprietario; la preparazione la trovo pregevole, curata e coerente. Non posso che complimentarmi per la nuova versione e sperare di vedere anche questa sporty, dal vivo allo sportster Run. L'unica cosa di cui non sono proprio un patito è la seduta in neoprene; sicuramente una scelta "sportiva" ma sono convinto che anche solo con due dita di sella, la sporty di Francesco sarebbe ancora più bella. A parte questa inezia, trovo la moto bellissima sotto ogni punto di vista! Vi basterà leggere quanto sotto, per rendervi conto del lavoro, del tempo e del denaro che c'è dietro a questa sporty; una preparazione che non punta tutto sull'impatto estetico ma anche sulla performance. Racing di nome e di fatto, di seguito lo scritto:

"Ciao Paolo ti invio le foto della mia sportster 883 del 2000, sono un assiduo e quotidiano lettore del tuo stupendo blog e naturalmente uno sportsterista super convinto. Apprezzo quasi ogni genere di preparazioni, in primis quelle sportive ma adoro anche quelle in brat o jap style. La mia moto l'ho comperata nuova nel marzo 2000 e da allora ha subito sempre cambiamenti, nel tempo ha avuto varie versioni, ma sempre improntate ad esprimere una certa sportività.

Il motore è stato portato a 1200 con teste cilindri e pistoni Buell Thunderstorm, camme modello B '497 (ovvero le N4), mentre le teste sono state lavorate a mano ed hanno ricevuto valvole maggiorate. Il carburatore di serie è stato modificato con un kit stage 7 Thunderslide della Dynojet, la centralina di accensione Daytona Twin Tec, i dischi frizione in kevlar Barnett, le punterie Jims Hydrosolid, le aste leggere regolabili sono Crane, mentre i copri aste ispezionabili in billet sono di Zipper's performance.


Tra le modifiche estetiche e funzionali ti segnalo i riser manubrio 22/28, lo specchietto e contenitore liquido freni Rizoma, i blocchetti elettrici e comando gas rapido Domino e le leve regolabili e pompa radiale freni Accossato. Il codino tipo Storz (da ebay germania) è stato modificato artigianalmente nella zona dove sono installate le due frecce Kellermann mentre la sella è in neoprene. Ammortizzatori post Ohlins, le molle anteriori Progressive suspension con spessori artigianali, l' ammortizzatore di sterzo laterale, le pedane LSL arretrate (direttamente dal mercato americano), strumentazione mini - Motoscope, sono tutte modifiche ben visibili. Questa versione mi piace definirla release 2.2 e la considero quella definitiva, anche se già da tempo ho in mente ulteriori aggiustamenti. Prima o poi (magari forse il prox inverno) troverò il tempo di potenziare l'impianto frenante anteriore; vorrei montare un paio di pinze (e forse dischi) più potenti rispetto a quelli originali. Mi piacciono molto le pinze Beringer e PM mentre il mio sogno nel cassetto (e nel cassetto rimarrà) sarebbe quello di montare due cerchi da 18" in magnesio a 7 razze replica Morris della Marvic . . . .ma costano quanto uno sporty usato!"





Stay tuned . . .


17 commenti:

  1. Un bravo a Francesco per la sua bellissima sporty.....prenderò spunto per la mia standard, purtroppo ancora genuine.
    Mango

    RispondiElimina
  2. Nulla da dire, mi piace molto.
    Ma con tutto quello che ha speso avrei investito su uno storz.
    Cmq molto bella, anche la grafica.
    Bravo
    nano71

    RispondiElimina
  3. bella preparazione.

    RispondiElimina
  4. Bella preparazione, notevole lo strumento motogadget (mi è sempre piaciuto).
    Janluk

    RispondiElimina
  5. Molto bella, complimenti!
    Mirko.

    RispondiElimina
  6. Molto bella, complimenti!!
    Potrei avere maggiori info sul manubrio? Leggo dalla foto che è Rizoma, ma vorrei sapere se monta su riser originali (quindi ha diametro di 1") o se hai dovuto cambiarli.
    Grazie
    Fabri

    RispondiElimina
  7. Molto bella e di sostanza, sono molto curioso in merito alla potenza, le n4 danno coppia in basso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le N4 danno il meglio di se nel medio alto
      a memoria ricordo che il loro arco di regime va dai 2500 ai 6500 giri e richiedono un minimo leggermente più alto
      sono cmq delle bolt on nel senso che funzionano con tutti gli organi di distribuzione originali e non richiedono ulteriori modifiche,ovviamente lavorano bene con i 1200 e con una compressione piuttosto altina intorno a 10:1

      le N2 N3 (a seconda dell'anno della moto) sono le più indicate per avere un arco di utilizzo più per i bassi medi

      Elimina
  8. Molto bella, più o meno è come vorrei modificare la mia (esteticamente). Come Mr.Gaetano sono molto curioso sulla potenza sviluppata. Ciao
    Daniele noobrider

    RispondiElimina
    Risposte
    1. una preparazione del genere in teoria sta intorno ad un minimo di 80/85cv e qualcosa in +
      bisognerebbe metterla sul banco qualche oretta per avere il migliore settaggio possibile e la risposta giusta

      Elimina
  9. Molto bella! Concordo sulla sella in neoprene....!!!!
    Andrea

    RispondiElimina
  10. Molto bella!!..ma il vero fascino è sapere della sua evoluzione in 14 (!!!) anni.....anche e sopratutto dal punto di vista motoristico. bravo !!....ciao By Rave

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in 14 anni non ho quasi mai sentito il bisogno di cambiare moto, tranne che per un periodo abbastanza iniziale che mi ero intrippato per il Dyna sport 1450, ma quando poi in costiera amalfitana gli stavo davanti in tutte le curve con la mia 883 allora mi passò la fissa ahaha,
      ogni tanto però mi prendeva la fissa di riaddattare la mia, ed in questo senso la sportster è davvero incredibile, la puoi trasformare come meglio credi, e viene sempre bene, e soprattutto puoi passare agli antipodi delle trasformazioni (dal chopper al bobber per finire al racing) ed avere sempre grandi soddisfazioni

      Elimina
    2. Affermando quello menzionato sopra, mi hai fatto passare la scimmia pure a me!
      Più di una volta ho valutato il supersport.........
      Ritornando al tuo ferro, siamo in linea con gli stessi gusti, quindi come non approvarla in pieno.......
      Certo secondo me, delle belle pinze PM con dischi flottanti.......e perchè no.....forcella steli rovesciati!!!!!
      Pippo70

      Elimina
  11. Molto molto bella !!!!
    Patric

    RispondiElimina
  12. Ciao Ragazzi
    grazie per i complimenti
    il manubrio come specificato è un doppio diametro ovvero 22/28 (28 per i riser 22 per i comandi) quindi non monta con i riser originali e cmq avresti anche il problema dei blocchetti e comandi che non si troverebbero con il dimetro da 22




    RispondiElimina
  13. Ciao complimenti per il tuo lavoro.
    Come riser hai utilizzato questo codice AZ405B?
    Saresti così gentile da indicarmi i codici del gas rapido che hai utilizzato?
    Ancora grazie

    RispondiElimina

SHARE THIS