23 apr 2014

Epoche a confronto!


Osserviamo insieme l'immagine; ......tic tac tic tac ....fatto?

Dire che la sporty sia rimasta uguale nel tempo sarebbe un'eresia (cavolo se è bella l'antenata) ma è pur vero che, nella sua naturale evoluzione, il modello ha mantenuto tutte le sue caratteristiche principali.

Scarico sdoppiato basso, serbatoio a nocciolina, faro con palpebra ...

Forse è per questo che le sporty ci fanno impazzire; moderno e vintage insieme, un mix che colpisce nel segno!

Mi piacerebbe vedere lo stesso "confronto" per altre marche di motociclette....ci sarebbe da ridere!


stay tuned ....

3 commenti:

  1. E se ci mettevi la Brunetta con la sella lunga, sono ancora più simili!
    Andrea

    RispondiElimina
  2. E' un discorso un po' delicato...

    Finora Harley, Triumph e Guzzi sono state a mio avviso le uniche in grado di coniugare i canoni estetici di sempre che le hanno distinte, con le limitazioni imposte dalle leggi moderne.

    Quindi Sportster, Bonneville e V7 (limitandoci ad analizzare le piccole) nonostante ahimè l'avvento dell'elettronica, riescono ancora a trasmettere il gusto della motocicletta classica.

    Però sinceramente non condanno tutti gli altri che giustamente stanno dietro alle leggi di mercato e al tempo che passa.

    Polv&

    RispondiElimina
  3. L'Harley vende proprio perché è rimasta sempre simile a se stessa, è questa la sua legge di mercato...Appena esce dal seminato rischia di non avere successo, vedi il V-Rod...Le sue linee ormai si sono fissate nel dna motociclistico di ognuno di noi, tanto che fin da piccoli è la prima motocicletta che si impara a riconoscere.

    Ste

    RispondiElimina

SHARE THIS