17 mar 2014

Sporty by GlideStone Cycle












L'officina giapponese Glidestone Cycle ci presenta una delle sue interpretazioni su base sportster.

Come spesso succede si parte da un 1200S (un modello adorato dai nipponici) e modifica dopo modifica (in questo caso non poche), il progetto prende forma.

I foderi applicati agli steli forcella, le gommazze Firestone, il posteriore minimal, i cerchi a raggi e l'impianto di scarico due in uno con finale trumpet (che solitamente non apprezzo, ma in questo caso specifico mi sento di promuovere . . .) sono gli elementi caratterizanti di questa preparazione.

La grafica del tank la trovo un pò "povera", mentre la catena al posto della cinghia è un vero must su sporty di questo tipo . . . . . 

Tirando le somme, affermo . . . non urlo al miracolo ma non mi sento neanche di criticarla...

Stay tuned . . . 






4 commenti:

  1. No, non me gusta!
    Andrea

    RispondiElimina
  2. cosa mi piace:
    gomme, cover forca (senza unghia però)
    tutto il resto no

    RispondiElimina
  3. Io dico che a primo impatto mi piace...... Poi ovviamente andando nei dettagli iniziano i ma e le scelte diverse dipendenti dal gusto personale:
    Mi piace la linea dello scarico, ma non particolarmente il terminale , la copertura forcella appesantisce la linea, ok lo scarico piccolo ma non con questa linea , si alla targa così sistemata e curvata, ma non mi piace il telaietto , si al taglio supporto fender posteriore , ma la sella mi sarebbe piaciuta più lunga, peccato che sia rimasto il supporto scarico di serie sulla parte bassa del telaio a destra e poi mi spiace sempre vedere la catena al posto della più silenziosa, morbida cinghia .....

    RispondiElimina
  4. Mi piace molto la disposizione dello scarico, ma avrei messo un terminale diverso (più conico, senza parte terminale più stretta).belli i copristeli e carino il posteriore minimale, avrei messo solo un'altra sella. Il serbatoio e la decal/pinstripe non mi piacciono molto.

    RispondiElimina

SHARE THIS