08 gen 2014

Il nightster di Giovanni . . . .continua!






Alla fine sono riuscito a trovare altre immagini del bel nightster postato ieri, grazie al fondamentale apporto del proprietario Giovanni.

E proprio a lui dò la "parola" per raccontarci qualcosa in più sulla sua bella sporty.


"- il parafango posteriore è un fatbob per softail accorciato sia anteriormente che posteriormente e adattato per posizionarlo il più in basso possibile;
- lo scarico è il Roland Sands Slant 2-in-1, al quale presto sostituirò il fondello in carbonio con un in inox che sto facendo realizzare per donargli un estetica più "tradizionale";
- la sella è stata realizzata da me (e dal mio ex socio Massimo di 0932 garage) in vetroresina e poi rivestita su mie specifiche;
- la moto è stata convertita a carburatore oltre un anno fa e
contemporaneamente ho montato il filtro Big Sucker di Arlen Ness, che sarà sostituito da un filtro Jocker Machine;

- sto semplificando l'impianto elettrico eliminando tutto il cablaggio (ormai) superfluo che gestiva l'iniezione e prossimamente eliminerò centralina originale, antifurto etc;
- verrà montato un manubrio Biltwell Chumps con comandi minimali (giusto per accendere le frecce e comandare le luci) con leve e pompa freno più vintage;
- non mancherà la sostituzione del serbatoio con un peanut più piccolo montato più indietro e, chiaramente, procederò con una nuova verniciatura".


Non ci resta che attendere gli sviluppi e le future modifiche, con pazienza e curiosità!


15 commenti:

  1. Vista a 360° mi piace di più! Sono sempre più curioso di vedere l'ultima versione, dato che non si può dire "finita" ;))
    Chiarite le perplessità che avevo mi rimane un dubbio e chiedo a Giovanni di correggermi se sbaglio: con dei 12.5" + kit da -1" non si spreca il pollice del kit? Montando direttamente 11.5" o 11" forse si sfrutta tutto l'ammortizzatore e il fondocorsa limita il rischio di grattare il parafango con la ruota, che mi sembra già molto a filo.....non so se mi spiego...
    Io con gli 11" (progressive heavy duty) sulla 3° tacca mi trovo abbastanza bene
    Polv&

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Polv&, hai perfettamente ragione sugli ammortizzatori, ma questa configurazione è nata in due tempi successivi... avevo montato i 12,5" e poi successivamente ho trovato usato questo kit di abbassamento... ad essere sincero ero riluttante a montarlo, ma dopo aver fatto qualche km, mi sono sentito soddisfatto dell'assetto (anche sfilando di un centimetro e mezzo l'anteriore per equilibrare ed evitare un eccessivo alleggerimento).
      Effettivamente all'inizio ho notato che la gomma, prendendo qualche buca, toccava il lato inferiore del parafango sverniciandolo. Così ho dato mezzo giro per aumentare il precarico dei Progressive 440 (che non hanno una regolazione a tacche, ma in continuo) e sembra che il problema sia risolto. La moto è bassa, riesco a guidarla molto bene, come piace a me (sono di scuola Ducatista - Monster ne ho avuti 3), arrivo ad usare tutta la gomma e gratto cavalletto e pedane che è un piacere...
      Conto di montare il nuovo manubrio, il serbatoio e di fare la verniciatura nei prossimi mesi (dipende da cosa riesco a trovare in giro e dalla disponibilità economica del momento): appena ci saranno novità sarete i primi a saperlo!
      A presto! ;)

      Elimina
    2. Sei un grande! Sono curioso come verrà con il cambio di manubrio, per il serbatoio ridotto invece mi preoccupa il limite kilometrico

      Elimina
    3. La moto in inverno fa circa 17km/l per cui con 6-7 litri farei oltre 100km (in estate siamo sui 19-20)... mi sembra un buon kilometraggio per decidere di fermarmi, fare il pieno e sgranchire le gambe! Insomma non me ne preoccupo: ho tanti amici con serbatoi da 6 o 7 litri e consumi di 12-15km/l che non si lamentano e di strada insieme ne facciamo parecchia...

      Elimina
  2. molto bella…complimenti!
    tanta invidia per chi ha il coraggio di tagliare il fender posteriore…
    una domanda: INFO sul bel portatarga laterale, grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il portatarga è stato realizzato in acciaio saldando i vari pezzi e poi verniciato. E' stato fissato al perno della ruota e bloccato nell'asola in cui scorre il perno stesso tramite una piccola staffa. Abbiamo cercato di metterlo più indietro possibile pur mantenendo inclinazioni e angoli di visibilità il più possibile legali.

      Elimina
  3. Bella bella; lo scarico ( magnifico) come si rapporta con le forze dell'ordine?

    Graziano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finora non si è rapportato... è completamente aperto ma non è troppo maleducato... eventualmente è possibile prendere il suo quiet buffle che dovrebbe ridurne la sonorità (ma io non l'ho preso, per cui non ti saprei dire)

      Elimina
    2. Giovanni non puoi dire che non è troppo maleducato, al minimo si, ma quando si apre..................
      Al 2 run Duecilindri ho percorso oltre 500km di strada, e ti assicuro che nella via del ritorno in compagnia di Andrea Baroncini, ( ahimè avevo dimenticato i tappi )
      Le mie orecchie non ne potevano più
      Da li mi sono deciso di acquistare il buffer che monterò sulle lunghe percorrenze, e ti assicuro che abbassa i db in accelerazione, con in cambio un rombo se si può definire, brutto da sentire, ho anche provato ad aumentargli i fori con diametro maggiori da quelli previsti, ma sempre con medesimo risultato.
      Siamo sui 80,00 euro di costo per un pezzo d'acciaio :(
      In sintesi, quando voglio godere, una vite e via dbkiller !
      Pippo70

      Elimina
    3. Infatti ho detto che non è "troppo" maleducato... sicuramente è meno sonoro degli Shortshots o di altri scarichi che urlano in maniera davvero eccessiva! ;)

      Elimina
  4. Hai cambiato anche il disco freno anteriore? Hai spostato il contakm, la bobina.... Non vedo bene , anche il blocchetto di accensione ? Come ti trovi con la borsa laterale sinistra , sembra piccola ma molto utile, mi piace così studiata tra ammortizzatore e targa laterale !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo! Ho montato un flottante di ferodo (e a breve una pinza a 4 pistoni Brembo). Poi sì, il contakm è fissato con un portastrumento Autometer al fissaggio anteriore del serba, bobina e blocchetto d'accensione sono stati spostati con una staffa (presa mi pare dal catalogo Custom Chrome) sempre lateralmente tra i cilindri.
      La borsa è stata disegnata da me e da mio amico che poi l'ha realizzata; dentro tengo borsa degli attrezzi e antipioggia, oltre al bloccadisco e se spingo ci entra anche un paio di guanti o poco più. E' molto comoda nonostante le misure contenute e l'estetica non "invadente"; comunque non stava male neanche quando la targa era al centro... è molto sottile.

      Elimina
  5. Per prima cosa complimenti per le modifiche sino ad ora fatte.
    Guardando le foto, di getto, la prima cosa che mi è venuta in mente è "manca solo un peanut e un ape" poi ho letto che sono già in previsione di montaggio; Questi 2 accessori sono modifiche sostanziali e giuste che rafforzeranno il taglio "chopper" che hai voluto dare al Nightster.
    Già che sei in ballo mi permetto di consigliarti un faro anteriore più piccolo e senza palpebra e una eliminazione o riduzione del fender anteriore.
    Va da se che su una moto così una gommatura vintage tipo Shinko o Coker starebbe magnificamente, ma questo dipende da quanto vuoi essere fuorilegge :-)
    Complimenti ancora.
    Janluk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Janluk, grazie. Il manubrio che vorrei montare non dovrà essere molto alto, giusto un 20cm, per non perdere troppo carico all'anteriore, altrimenti dovrei cambiare troppo il mio stile di guida e non mi va.
      Per quanto riguarda il faro, mi è venuto in mente di cambiarlo ma, a mio modo di vedere, peanut e palpebra definiscono lo sportster, per cui mi piacerebbe lasciarla com'è... ma mai dire mai...
      Riguardo la gommatura vintage, non penso di montarla perchè non mi fido di quel battistrada per la tenuta e la durata: faccio circa 8000km all'anno e quasi tutti abbastanza sportivamente; quel tipo di gomme le mangerei in niente, mentre con le Dunlop "di serie" ho fatto 16.000km al posteriore e 24.000 all'anteriore e, francamente, il mio portafogli ringrazia! Certo è che esteticamente sarebbero la ciliegina sulla torta... probabilmente proverò a montarne un treno e poi, chi vivrà vedrà!
      Ancora grazie e a presto.

      Elimina
  6. Bella bella. Io invece al mio Nightster voglio togliere il mini ape hanger e rimettere il manubrio originale( che non ho mai usato).
    MALPO

    RispondiElimina

SHARE THIS