09 ott 2013

Ma quale entry level? SPORTSTER!






Lo dico? Non lo dico? ... Vabbè . . .lo dico!

Se sento ancora dire che le sporty sono le moto per entrare nel mondo harley, che sono per le donne, che sono poco potenti . . .  m'incazzo!

Sono convinto che queste affermazioni siano solo il frutto di una strategia commerciale, al solo scopo di indurci a comprare almeno tre harley, ovviamente in ordine crescente di prezzo, di peso e di ingombro.

Mi limiterò a fare una proporzione:
La sporty stà alla touring come la mini cooper stà ad un camper.

Con tutto il rispetto per il camper, credo di aver detto tutto.

Capiamoci; è ovvio che se un giorno dovessi mai fare il coast to coast negli USA, noleggerei una Touring, ma farla passare come l'harley definitiva mi sembra eccessivo.

La moto è per definizione un telaio, due gomme, un serbatoio e un motore . . . .e non una radio, tre borse, un navigatore e una poltrona!

Ricordo quando ero bambino, stavo guardando le moto in un parcheggio quando, girandomi verso mio padre e indicando una Honda Goldwing, dissi: "Papà, ma quella è una moto?".

"No, Paolo, quello è un camper a due ruote" rispose il babbo!


In foto un bel esemplare di XL del 98 modificato!

22 commenti:

  1. e infatti oggi a milano l'harley ha sostituito il suv come status symbol, se fai caso nei posti a la page ci son sempre delle mongolfiere a due ruote, ma con radio, navigatore, poltrona frau riscaldata, borse, che hanno la stessa funzione che prima aveva il cayenne....
    le sportster le trovi con una valanga di km, street ultra e pincopalline varie invece dopo 3 anni han su 10000km, due weekend a santa margherita e casa ufficio barperlaperitivo qualche giorno in primavera, perchè poi in estate non si riescono ad usare, sai son senza aria condizionata.....

    RispondiElimina
  2. concordo. Sportster rulez!
    ma cmq w le harley!
    Paolo 883

    RispondiElimina
  3. visto che in un tuo post precedente hai sollecitato i tuoi lettori affezionati (e quindi non me) a lasciare un commento...beh ...io non commento.

    Hai scritto, urlato, ribadito e motivato tutto tu che ogni aggiunta è ridondante.

    Hasta...tosta!

    Luigi

    Ps: @Enrico...quand'è che ti decidi a fare una dieta dimagrante insieme (e non solo) a uno sporty, così ti/ci rendi tutti più felici? Chi non pissia in compagnia... ;-) taaaaac! Giusto Paolino?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetta almeno che finisca di pagarla la buell , infondo abbiamo lo stesso cuore (motore) !💓😉

      Elimina
  4. Sportster forever

    sportster 883 2005 181000 km forever

    RispondiElimina
  5. Le Sporty SONO tecnicamente le "entry-level" e non si discute, dato che sono le più piccole ed economiche...è un dato di fatto!

    Detto questo, secondo me i gusti, le esigenze e le disponibilità di ognuno di noi sono troppo varie per poter essere definite da un modello...o racchiuderci in categorie...

    Se uno può permettersi un Ultra da 30000€ e vuole viaggiare con la musica a palla sulla poltrona riscaldata buon per lui!Non lo definisco "da bar" per queste cose...

    Così come non mi sembra "da donna" lo Sportster...dato che parliamo comunque di bicilindrici da circa 1000cc e 260kg....

    Come dici tu Paolo, c'è LA MOTO ovvero due ruote e un motore...e c'è la passione, che ognuno si gode come vuole o come può.

    Io non avrò mai un Electra perché non riuscirei a portarla....se pesassi 120kg per 1.90m non avrei un 48 e così via...(non voglio dire: "se fossi donna avrei...!")


    Rimarrà un'adorabile discussione da bar senza fine!


    si comunque alla fine.........SPORTSTER RULEZ!!! qualunque essa sia poi vuoi mettere arrivare al bar con l'arlei?? :D


    Polv&

    RispondiElimina
  6. Ad essere sincero, le altre Harley ( softail, touring, cvo e certi dyna ) non è che mi fanno impazzire, anzi tutt'altro.
    Se mi dite di cambiare il mio sportster con la xr1200 by HD Pavia al volo la cambio.
    Battute a parte, concordo con Paolo, le sportster vengono sottovalutate, e rendiamoci conto, che a parecchie persone 10.000 euro per una entry level sono già tanti.
    Pippo70

    RispondiElimina
  7. Moto da donna? O da trans? Da macho o da micio? Quante puttanate! O piace o non piace; il paragone con le più grosse non esiste e non è una questione di chi ha più soldi da spendere, visto che in giro ci sono sportster con preparazioni da 20.000 euro. L' unica big twin che mi piaceva e per la quale avrei fatto carte false era la Blackline che hanno tolto di produzione, continuando a fabbricare certi modelli che sono totalmente improponibili e improbabili. La Iron comunque come entry level è carissima; con quattro modifiche si sale a prezzi Dyna.

    Graziano

    RispondiElimina
  8. quoto al 100% il post !!! sono motociclista dal 2004 e solo da un mese uno sportsterista felice !!!!
    Jimmy

    RispondiElimina
  9. Ciao la mia prima harley l ho presa nel 2001 un road king Del 1999 che ancora gira con i suoi 100000 km e devo dire che tutt oggi mi da gran soddisfazione e poi comperai uno sporty per dilettarmi nelle preparazioni a mio parere e' l harley che si presta di piu per il divertimento !!!!
    Patrick

    RispondiElimina
  10. Saranno le entry level e da donne ma poi nei vari meeting sono le moto più personalizzate !!!!! .....e quelle più vendute perchè le più usabili e usate.

    RispondiElimina
  11. Gli sporty sono tutti diversi fra loro perchè sono moto ideali per essere trasformate e cucite addosso a chi le guida,tanto che su tante trasformazioni non c'è nemmeno la marca,a differenza delle locomotive(io le chiamo così) dove si sfoggia il bar & shield su tutte le superfici visibili.
    Io con quello che ho speso sulla mia moto si compravo tranquillamente una "cicciona" ma non fa per me.
    Lo sporty è una categoria a se stante,altro che entry level!!!

    RispondiElimina
  12. Dai non é vero che sono le più personalizzabili.....una Sporty la fai su come vuoi tanto quanto un Dyna o un big twin in generale...riassumendo: ogni modello è più predisposto di un altro a un determinato utilizzo. Come dice Graziano il resto sono tutte minchiate....Solo non "discriminiamo" a priori chi gira a Milano col touring perchè ognuno si vive l'HD come si sente.
    Polv&

    RispondiElimina
  13. Ma si , che ognuno guidi quello che vuole , non nego che una bella Bagger mi attiri , ma alla fine buona parte del fascino di una sportster e' dato dall'essenzialità della struttura dll'agilità che forse più si adatta alla guida motociclistica europea e magari anche delle fasce di età più basse. Inoltre sono le uniche che mantengono cilindrate storiche e "civili" , infatti se c'è una cosa che non apprezzo e' questo continuo aumento delle cilindrate , ma quanti pollici cubi ci vorranno mai per andare a fare un giro ? Vabbe il 1340, ok il 1450 ... Adesso cosa siamo ? 110 pollici cubi? Ma non finiscono mai di fare motori più grossi?

    RispondiElimina
  14. Entry level....questo è un concetto che può riguardare solo un funzionario del marketing di una data casa motociclistica....ed è oltretutto sbagliato!!!..prova ne è che molti motociclisti dopo aver acquistato il modello "successivo"...tornano indietro....oppure acquistando un "entry level"..non si soddisfano e cambiano addirittura marca o tipologia di moto.A parte questo se si vuole spostare il concetto sui Soldi..è oltremodo sbagliato!!!...ma quante sporty 883 ho visto che una volta "personalizzate/preparate costano tantissimo?...moltissime!!!..il sig. Harley o chi per esso avevano già coniano delle tipologie di harley a prescindere dal prezzo e dalle misure/pesi...le Sporty...più sportive..le touring...per i viaggi....poi qualche genio ha coniato il termine entry level....che già di persè per un marchio " premium ( ??? altro termine allucinante) come le Harley non faà che disincentivare qualcuno all'acquisto del modello...indi fossi un dirigente/socio /proprietario di un'azienda....licenzierei chiunque usasse detto termine per pubblicizzare un modello. ciao By RAVE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente non è da geni utilizzarlo per pubblicità, ma le Sportster sono il "modello di entrata" per prezzo, dimensioni e cilindrate. Quindi sono le Entry Level, è un dato di fatto.
      E' sbagliato vederla in negativo....non vuol dire mica m***a;))
      E' come dire Cayman Vs 911s... su su siamo elastici!!

      Polv&

      Elimina
  15. Io non ho mai considerato la Sporty come un entry level, anzi l'ho scelta proprio per le sue dimensioni e le sue fattezze snelle.
    Ma dopo 34000 km in due anni in sella ad un amatissimo Iron, di cui almeno 15000 in coppia, anziché pompare a 1200 la mia piccola, ho trovato una buona occasione e sono passato ad uno Street Bob TC96.
    Non vi nascondo una certa difficoltà affettiva nel cedere lo Sporty, anzi potessi (economicamente parlando) lo avrei tenuto e reso assolutamente "Lone-Rider" ma viaggiare in Dyna è tutta un'altra vita, credetemi.
    Maneggevole come lo Sporty, ma con i freni che fanno il loro lavoro e molto meno rigida in generale.
    Questo, solo per dire che può succedere che le necessità legate al mezzo cambino, è lo spirito che conta! :-)
    Mirkopd.

    RispondiElimina
  16. Concordo con l'articolo...e aggiungo che in Italia esistono i motociclisti (coloro per cui conta lo spirito) e gli SNOB (cioè coloro per cui conta il prezzo del mezzo), questi ultimi sono la spazzatura dell'ambiente motociclistico.
    Ste.

    RispondiElimina
  17. La sportster per HD è stata è e sará il suo piu grande successo perche incarna il mito della moto "classica" ed essenziale, fino a qualche anno fa era l unica ad aver mantenuto queste caratteristiche, poi l'hanno capito pure quelli di triumph e tutti a ruota hanno seguito, cosi oggi si assiste al ritorno alle moto vintage quelle che si possono kittare a proprio piacimento cosi come per decenni aveva fatto la Sportster, qualcuno cerca ancora di ingabbiarla in categorie di chiuderla in definizioni, ma aihmè non si può la Sportster resterà sempre sinonimo di 2 ruote libertà e felicità........

    Ale

    RispondiElimina
  18. Siete mai stati ad un raduno di quelli veri in America?
    chiacchere a parte vi renderete conto che le sportster sono quasi tutte in mano a donne,al massimo a giovani che "entrano" nel mondo hd...piaccia o no è così..incazzarsi o no la cosa non cambia la realtà è questa.
    Poi ovviamente ognuno sceglie quello che vuole/può ;-)
    buona strada!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo hai detto tu . . .IN AMERICA!
      Ti sei risposto da solo!
      Nano71

      Elimina

SHARE THIS