12 set 2013

HILLS RACE 2013 - part.1




























foto e scritto by Polv&



Quando ho accennato al nostro Paolo che quest'anno, vista l'impossibilità di andare in Austria, non mi sarei perso per nulla al mondo l'Hills Race, non credevo che mi dichiarasse portavoce ufficiale di Duecilindri Blog!

Tutto gasato per l'incarico, ho deciso di andarci nonostante il meteo al mattino non promettesse niente di buono.

A sorpresa la mia adorabile moglie ha voluto accompagnarmi (ma forse mi sta ancora maledicendo...) così domenica mattina ero puntuale con zavorrina all'incontro con Alfred, il Road Captain del 2° Duecilindri-Run!

Siamo partiti verso le 10.30 optando per l'autostrada dato che a questo giro, l'obiettivo non era divertirsi fra curve e tornanti ma raggiungere nientepopodimeno che la Dragway di Rivanazzano, la più famosa della provincia di Pavia e credo l'unica.....

Appena arrivai ti accorgi che la locandina non scherza: l'enorme spazio sterrato che accoglie il quarto di miglio è davvero pieno di U.S. cars, Harley e AirCooled VW tutte paurosamente pompate sopra gli 800cv senza contare i dragster da oltre 2000cv!! 

A un lato della pista c'è la tribuna, dall'altro il parcheggio per le nostre moto, i soliti stand di accessori, il gazebo degli HAMC e poco distante "l'area birra e salamelle".

H-D Savona invece ha messo le tende quasi all'ingresso, dove fa provare qualche moto ma nessuna novità o pezzo particolare: l'Iron Special Edition si rivela come in foto una normale Iron con qualche pezzo genuine, a mio parere deludente.

Essendo l'ultimo giorno, si era già alle fasi finali delle gare con pubblico carico e un cronista che sembrava il Guido Meda del custom!
Io da ignorante in materia dragster tra categorie e storie varie, mi sono semplicemente divertito a vedere quanti chili di gomma bruciata lasciano a terra nei burnout di riscaldamento!

Quei mezzi sono una goduria...in 400 metri bruciano la stessa quantità di benzina del mio 48 in tutta la sua vita e al minimo fanno il casino di 100 shortshots aperte...quanto all'estetica le foto parlano da sole! 

Il maggiolone Strudel era fantastico ma le americane sono impressionanti; Corvette rulez!

Buona l'organizzazione generale, anche se qualche paninaro in più non avrebbe guastato. 

Infatti per evitare le code ai chioschi interni abbiamo deciso con Alfred di andare a mangiare in paese.

Il pomeriggio l'ho dedicato alle nostre Sporty, il parcheggio si era riempito e quelle che vedrete in foto nel post HILLS RACE PART.2 di prossima pubblicazione, sono solo una piccola parte.
Ovviamente ho cercato di immortalare le XL più "meritevoli" secondo i miei gusti, compresa la Erre con scarichi Storz per Paolo e un paio di "non era meglio stock" che vi lascio indovinare!

Quel gioiellino in vendita (notare il cartello)  è del '93 e veniva via con meno di 5000€ 

Mi dispiace ammettere che anche stavolta le vecchiette carburate mi hanno affascinato più di tutte le xl new generation...

Alla fine sono rimasto abbastanza soddisfatto, almeno una volta vale la pena partecipare visto che le gare di accelerazione in Italia non sono molto diffuse e che si vedono belle moto....

Uniche note negative: il prezzo (15€ sono davvero troppi per il tipo di evento) e avrei apprezzato anche qualche customizer in più.

Per questi motivi il mio voto si ferma al 6.5!!

....CONTINUA!

3 commenti:

  1. Belle foto e bello scritto.
    Bravo il Polv&!

    Nano71

    RispondiElimina
  2. Straquoto!

    Tom Cruiser

    RispondiElimina
  3. bè grazie per il reportage, aspettiamo le foto delle sporty allora!!

    RispondiElimina

SHARE THIS