23 mag 2013

Forty Eight - Sostituzione stop/frecce integrate con stop classico by Polv&

 
1

2

3

4


5

6

7

8


9
 
10
 


11
 

12

13

14

15






 
17
 
18

19
20

21


22


23
 
Ciao Paolo, finalmente ho finito il lavoro sulla moto!

Ne approfitto per ringraziarti dello spazio che offri su 2cilindri a chiunque voglia condividere la proprie esperienze riguardo la nostra passione comune dal nome SPORTSTER!
Questo scritto infatti non vuole essere una guida, ma la condivisione della mia prima esperienza da autodidatta;)
Un grazie ai lettori che mi hanno dato qualche consiglio come Patrick e Noobrider e altri..
Vorrei veramente rendere pubbliche la serietà e disponibilità di Andrea di ABMOTOSHOP.COM, infatti nonostante avessi già tagliato i fili di due frecce che mi ha mandato e quindi teoricamente “manomesse” , una volta scoperto che non andavano me le ha cambiate entrambe senza neanche resi da parte mia! Lo consiglio veramente a tutti per gli acquisti on-line.
Veniamo a noi….
Stufo dei moderni fari del mio 48, ho deciso come tanti di mettere uno stop classico e delle frecce più piccole per snellire il posteriore.

La scelta dei pezzi è soggettiva, io ho scelto questi:
FOTO 1
FOTO 2 

Il faro è a led in modo che sia visibile nonostante le ridotte dimensioni e in modo da non dover aggiungere resistenze e orpelli vari. Le frecce sono le classiche mini-bullet a lampadina come le originali.          
Ho notato che quasi tutti gli stop after-market hanno gli stessi tre fili in uscita:
NERO    à MASSA

GIALLO à  STOP

ROSSO à  POSIZIONE    (in alcuni casi sono il contrario, essendo solo 2 fili basta provare)

Anche le frecce hanno solo un filo nero in uscita, ovvero il positivo in quanto fanno massa col telaio.

L’imperdonabile errore che mi ha fatto perdere il 1° Duecilindri Run….è stato quello di smontare la moto prima che arrivassero i pezzi…preso dall’entusiasmo del principiante! Quindi è bene procurarsi prima tutto il necessario ovvero:

-          lo stop

-          le frecce

-          un set di chiavi in pollici e torx

-          1,5m circa di cavo elettrico da 0.5 (non serve di diversi colori, tanto l’impianto è semplicissimo, il mio era tutto giallo!)

-          una ventina di faston maschio e femmina da 3mm anche non isolati vanno bene

-          guaina termo restringente

-          fascette

Quindi  partiamo!

Togliamo la sella e troviamo 3 spinotti: 

FOTO 7
LUCE TARGA  à  NERO (massa) + ARANCIO/BIANCO (fissa targa)

STOP + FARO à  NERO (massa) + ARANCIO/BIANCO (fissa  posizione) + ARANCIO/ROSSO (stop) + VIOLA o MARRONE (frecce).

Stacchiamoli tutti e tre, poi smontiamo il portatarga, le frecce (che sfiliamo assieme ai fender) e il parafango.

FOTO 3 - 4 - 5 - 6 

I 3 connettori che vanno ai fari confluiscono in un unico blocchetto a 5 vie, la femmina arriva dalla moto e ho deciso di lasciarlo, andando a tagliare i cavi che dai fari arrivavano al maschio.

Ho poi collegato a ogni cavo un faston femmina in modo da avere le 5 vie separate:

FOTO 8 – 9

Quindi mentre prima le 5 uscite si sdoppiavano per avere 2 stop e 2 posizioni adesso abbiamo tutto singolo:

NERO                          à MASSA

ARANCIO/BIANCO   à POSIZIONE CON LUCE TARGA INTEGRATA

ARANCIO/ROSSO      à  STOP

VIOLA e MARRONE à FRECCE

A questo punto possiamo prendere le misure sul parafango e bucarlo per fissare il nuovo faro, siccome i buchi  coincidevano col supporto rigido sotto al parafango, ho bucato pure quello!

FOTO 10 – 11

E vediamo come sta:

FOTO 12 – 13

Ora dobbiamo fare 5 pezzi di cavo: 3 per il faro e 2 per le frecce, delle specie di prolunghe che collegheremo coi faston femmina da un lato e maschio dall’altro, tutti isolati singolarmente:

FOTO 14 – 15 – 16

Ho sfruttato uno dei vecchi buchi già presenti per passare i 3 cavi sotto al parafango, inguainiato tutto e bloccato con le fascette di plastica.

FOTO 17

Possiamo rimontare il parafango con lo stop montato.

Le frecce (prolungatee inguainate anche quelle) le ho fissate ai copri fender, e fatto passare i fili come prima fino ad arrivare al sottosella

Quindi ho collegato ogni cavo terminante con faston maschio al corrispondente cavo con faston femmina che avevo lasciato nello spinotto a 5 vie e isolato ogni collegamento con la termo restringente. Se come me si hanno i fili dello stesso colore basta provare uno ad uno i collegamenti per capire quali sono le frecce e il resto..

FOTO 18

Funziona!

FOTO 19 – 20

Rimontiamo la targa (forse troppo orizzontale, ma si legge…poi magari la sistemo!)
FOTO 21

Per le frecce davanti stessa cosa: ho usato due fascette cromate con foro da 10mm, anche davanti prendono la massa quindi tagliamo le originali, lasciamo il nero libero e colleghiamo i viola al positivo della freccia.
Isoliamo,  rimontiamo,
FOTO 22
…e come dice il saggio……..
FOTO 23
Spero si capiscano i passaggi e che possa essere d’aiuto a qualcuno…per quanto mi riguarda nonostante abbia imprecato spesso e volentieri, mi sono divertito un casino a metterci le mani e ho imparato sicuramente qualcosa in più della mia moto!

Ci vediamo al 2° run!
Polv&

15 commenti:

  1. Bravo!...bella descrizione per tutti quelli che volessero farlo, e Bravo perchè il 48 ha guadagnato in estetica..cosa non sempre facile, una volta su questo blog ho scritto.." è difficile rendere brutta un 48 perchè è bellissima"...invece è vero il contrario, proprio perchè è già bella come mamma HD l'ha fatta , è facile rovinarla, invece tu l'hai resa più bella, complici anche i bellissimi scarichi VeH....ciao By Rave

    RispondiElimina
  2. gran bel post. COMPLIMENTI. chiarissimo e efficace!!
    SImone

    RispondiElimina
  3. Bravo! Complimenti, bel lavoro e bella spiegazione, potrebbe essere utile ad altri!
    Molto carino il fanalino che hai scelto, la targa la trovo effettivamente troppo inclinata, sia per le FDO che per l'estetica.

    RispondiElimina
  4. Bella, bravo, sono d'accordo sulla regolazione dell'inclinazione, troppo orizzontale
    buona giornata a tutti
    Gaetano

    RispondiElimina
  5. Risposte
    1. ciao riddik volevo info sul tuo cupolino tipo modello ecc se vuoi contattano in privato

      Elimina
  6. Grande Polv&! Bel lavoro, finalmente!
    Ci vediamo al secondo run.

    Daniele Nr

    RispondiElimina
  7. Utile, ben fatto il report e bello il risultato.
    Bravo Polv&

    Tom Cruiser

    RispondiElimina
  8. Cacchio ti faccio le mie pubbliche scuse: mi avevi chiesto delle foto per risolvere un problema ed io me ne sono dimenticato....... purtroppo i marasmi quotidiani...... Scusa ancora, ma vedo che comunque hai risolto in maniera eccelsa..... Bravo veramente anche per la divulgazione di esperienza.
    A presto.
    Angelo alias Lord Bett

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati!anzi non ti ho ringraziato perché non ricordavo il nick preciso che usi qui e avevo perso la mail..

      Polv&

      Elimina
  9. Proprio oggi ero a un corso e non riuscivo a rispondervi al volo!
    Grazie a tutti per i complimenti, adesso ci vuole proprio il 2° giro per vedere se perdo qualche pezzo per strada!
    La targa quando provavo sembrava ok, poi rimontato tutto e rimasta troppo orizzontale...al momento non saprei come sistemarla ma ci sto pensando su!
    Grazie ancora anche a Paolo!

    Polv&

    RispondiElimina
  10. yeaaaaa grande polv& !!!!!!!!!!!
    patrick

    RispondiElimina
  11. Sarebbe bello vedere le fascette che hai usato per fissare le frecce davanti.
    Cmq bel lavoretto!

    RispondiElimina
  12. Salve a tutti ...
    Complimenti per la modifica vorrei farla anch'io su un iron 2016 e mi piacerebbe sostituire il parafango posteriore con quello del superlow e il faro... Secondo voi si può fare?

    RispondiElimina

SHARE THIS