29 gennaio 2013

Sportster 883R FreeSpirits



 
 




















 
 
 
E' ormai ufficiale . . .FreeSpirits è l'azienda che più di tutte "pensa" a noi sportsteristi dall'animo sportivo (e non).

L'azienda veneta da sempre è specializzata nella produzione di accessori specifici per Buell, HD e Triumph . . .ma da oggi lo "spazio" per le sportster, all'interno del loro catalogo diventa ancor più imponente ed importante.


A Verona, Marcello and Co. hanno presentato tantissimi novità per XL, alcune davvero innovative e originali; alcuni esempi?

Codino stile cafe racer, tenditore di cinghia, portastrumento laterale, protezioni motore, forcellone posteriore, scarico stile Buell . . . oltre ai già noti dischi freno, pinze Brembo con staffe dedicate, piastre, mezzi manubri, filtro a cono high flow, leve manubrio, staffe per ricollocazione frecce etc etc

Basta osservare la moto nelle immagini per farsi l'idea di quanto affermo!

Non c'è nessuna altra azienda in Italia che al momento possa competere con FreeSpirits in termini di parti racing prodotte per le nostre amate moto.

Una citazione particolare merita il codino stile cafe racer in vetroresina, presto in produzione, che non prevede nessun taglio, nessuna modifica strutturale al telaio o ai fender.


Finalmente un'alternativa al monopolio Storz (ma il prezzo sarà di molto inferiore).

E vogliamo parlare del bellissimo forcellone posteriore o dello scarico con terminale frontemarcia?

Ovviamente vi invito ad andare a dare un occhio sul loro sito, per dettagli, prezzi e scoprire la gamma completa ....QUI
 
Di seguito lo scritto della FS, ma sappiate che Duecilindri Blog tornerà presto sull'argomento.
 

Aggressiva come un pugile, la 883R di Free Spirits è la sorella spirituale della Triumph Tridays 12.2, rivolta a chi cerca qualcosa di più violento. Una moto che non pennella traiettorie sull’asfalto, ma lo aggredisce come per strapparlo da terra.
La livrea di Steven riprende i tipici canoni estetici del marchio Free Spirits, riproponendo nella linea mediana fra serbatoio e codone le tredici stelle della bandiera confederata. Tutto il resto è volutamente naturale, ruvido, per parlare il linguaggio delle gare e dello stunt-riding senza interposizione di filtri.
Nata con il preciso obiettivo di creare una moto dalle buone doti dinamiche, la 883R è stata completamente rivista nel comparto sospensioni, con una forcella dotata di kit pompanti (cod. 201206) ma soprattutto un retrotreno rialzato con risers-block (cod. 201213) ed ammortizzatori XR1200 forniti da Bitubo. Ottenuta così una geometria da café racer, con cannotto a 24°, è stato necessario ripristinare il corretto tiro cinghia riallineando perno ruota, pignone (disassato, cod. 207604) e perno forcellone grazie al tendicinghia (cod.207665) riducendo lo stress sulla trasmissione.
Il forcellone è un’unità scomponibile ricavata dal pieno (cod.201001), disassata per ospitare la gomma posteriore a sezione 200 con cerchio Asso Special da 6” che garantisce uno splendido colpo d’occhio sul retrotreno, sovrastato da un codone monoposto che integra il portatarga e il gruppo ottico. L’impianto frenante (kit cod.203705) conta su dischi Newfren da 320mm completamente temprati con staffe riposizionamento pinze, controllate da raccordi in treccia (cod.203908).
La posizione di guida viene definita da pedane regolabili (cod. 206910) con pompa Brembo, piastre forcella (cod.202302) ospitanti braccialetti (cod. 209812) e semimanubri (cod. 202304) su cui montano i comandi originali. La strumentazione originale viene riposizionata sul lato sinistro del serbatoio grazie ad un’apposita staffa laterale (cod.209014).
Il propulsore respira attraverso il nuovo cornetto d’aspirazione maggiorato (cod.204015) e lo scarico a terminale frontemarcia con collettori allungati per privilegiare l’erogazione agli alti, il tutto orchestrato dalla centralina aggiuntiva (cod. 049907).
Tutte le modifiche, come da tradizione Free Spirits, sono completamente reversibili.


 
 

10 commenti:

  1. Viva le Harley di serie! La maggior parte delle elaborazioni sono proprio di cattivo gusto.

    Ste.

    RispondiElimina
  2. Ma questa è una moto esagerata perchè serve come "VETRINA" ....e cmq preferisco questa a una standard del 2006.
    Nano71

    RispondiElimina
  3. il tachimetro laterale su una sportiva non mi piace... e lo scarico non incontra i miei gusti... però c'è una cifra di robetta bella...

    RispondiElimina
  4. e' veramente troppo brutta
    lucam

    RispondiElimina
  5. Ha ragione NANO ...c'è tanta roba perchè serve per far vedere i pezzi ....cmq è BELLISSIMA!
    lives

    RispondiElimina
  6. Lo scarico verso l' anteriore proprio non lo capisco!
    Mirkopd

    RispondiElimina
  7. Idem, "scarico con terminale frontemarcia" NON mi piace.

    DJ

    RispondiElimina
  8. Senza dubbio positivo l'indirizzo preso da Free spirits anche se essendo pezzi in allumino non credo ci saranno prezzi troppo contenuti. Nello specifico concordo sul fatto che il tachimetro laterale non centri niente, mi piacciono i comandi arretrati e la forcella posteriore ma lo scarico reverse, non mi esalta ed oltre tutto finisce troppo in avanti

    RispondiElimina
  9. Alcune cose mi incuriosiscono ma non riesco a trovarle sul loro sito...

    Daniele Noobrider

    RispondiElimina
  10. Ciao ho una 883r e volevo chiederti un consiglio x un codino stile cafè race o dirt track che non costi una fortuna e che non obblighi a modifiche radicali alla moto tipo tagliare telaio. Grazie :-)

    RispondiElimina